Agenzia per l’attrazione degli investimenti nella regione di Sverdlovsk

Indirizzo: 620014, Ekaterinburg, via Boris Eltsin 3, ufficio 517

Telefono: +7 (343) 311-52-80

E-mail: welcome@ai-so.ru

Scrivi un appello

#Temi

IT

Un'azienda high-tech della regione di Sverdlovsk ha assicurato l'accuratezza della misurazione dell'elettricità tra i sistemi energetici del Tagikistan e dell'Afghanistan

18.01.22
11:03
Condividere
Copia link

AY-TOR, il campione regionale della regione di Sverdlovsk, in condizioni di alta montagna e terreno difficile, ha fornito un'accurata misurazione dell'elettricità ai valichi transfrontalieri utilizzando stazioni di misurazione commerciali autonome della serie i-TOR da 110 e 35 kV, sviluppate dagli ingegneri degli Urali .
Nel novembre 2021 si è svolto un evento storico ai piedi del Tien Shan per la regione autonoma del Gorno-Badakhshan della Repubblica del Tagikistan, la regione del Badakhshan della Repubblica dell'Afghanistan e il sistema energetico centrale della Repubblica del Tagikistan. In precedenza, il sistema energetico autonomo di Gorno-Badakhshan, sviluppato da OJSC "Pamir Energy Company", è collegato da nuove linee elettriche da 110 e 35 kV al sistema energetico centrale della Repubblica del Tagikistan. Allo stesso tempo, una parte significativa di essa è passata attraverso il territorio della Repubblica dell'Afghanistan e lungo il fiume Pyanj. La nuova linea ha permesso di fornire, anche prima dell'inizio del freddo, i villaggi e i paesi di montagna precedentemente non elettrificati con l'energia elettrica necessaria.

La misurazione precisa dell'elettricità ai valichi transfrontalieri è stata organizzata dalla società high-tech AI-TOR utilizzando punti di misurazione commerciali autonomi da 110 e 35 kV della serie i-TOR, sviluppati dagli ingegneri degli Urali.

Ad oggi, il progetto è stato implementato con successo, diventando significativo per i due paesi, che a sua volta apre prospettive significative per un'ulteriore implementazione su larga scala di soluzioni innovative russe nei sistemi energetici dell'Asia centrale e dei paesi della CSI.